+

Orari di apertura

lunedi8:30 - 12:30
15:00 - 19:00
martedì8:30 - 12:30
15:00 - 19:00
mercoledì8:30 - 12:30
15:00 - 19:00
giovediChiuso
venerdì8:30 - 12:30
15:00 - 19:00
sabato8:30 - 12:30
15:00 - 19:00
domenicaChiuso

Farmacie di turno

Consulta il calendario

Farmacia Nobili

Misurazione dell’emoglobina glicata

Il controllo dell’emoglobina glicata (o glicosilata) non è importante solo per chi è già diabetico ma anche per chi potrebbe diventarlo a breve: vediamo il perché.

Se la glicemia è spesso alta c’è un tasso elevato di zucchero nel sangue che tende a legarsi in modo stabile all’emoglobina, la molecola che trasporta l’ossigeno presente nei globuli rossi: si forma così l’emoglobina glicata HbA1c.

Quanto più è elevata la glicemia, tanto più zucchero c’è in circolo e maggiore è la quota di emoglobina glicata presente.

Poiché un globulo rosso ha una vita media di circa 90 giorni, misurare la percentuale di globuli in cui l’emoglobina presente è legata allo zucchero ci dà una stima dei livelli medi di glicemia degli ultimi 60-90 giorni.

In altre parole, la misura dell’emoglobina glicata è un “riassunto” piuttosto preciso della nostra glicemia negli ultimi 2-3 mesi.

Questo è importante nel diabetico, perché va oltre la semplice misurazione della glicemia giornaliera, permette di valutare se la malattia è ben curata e se la glicemia è stabile nel tempo.

Ma è molto utile anche in soggetti non diabetici che trovano la glicemia alta in un controllo casuale, perché permette di fare un “viaggio all’indietro nel tempo” e verificare se la glicemia era già alta nei mesi precedenti.

Infatti il valore dell’emoglobina glicosilata viene utilizzato anche per la diagnosi del diabete.

Valori dell’emoglobina glicata

Questi i valori di riferimento dell’emoglobina glicata (da SID – Società Italiana Diabetologia):

  • 4 – 6 %: valore normale
  • 6 – 6,49 %: valore borderline che indica una glicemia media elevata o più precisamente un’alterata glicemia a digiuno
  • oltre 6,5 %: due misurazioni con valori oltre questo limite sono indicative di diabete già presente

Questa scala di valori si riferisce a soggetti normali non diabetici, mentre in chi è già diabetico si ritiene accettabile un valore fino al 7%, che tiene conto di una glicemia già instabile ma che comunque fino a questo limite è mediamente ben controllata.

Ricapitolando, se non sei diabetico e il test rileva un’emoglobina glicata fino a 6% va tutto bene, mentre un valore maggiore indica che negli ultimi mesi la tua glicemia si è spesso alzata un po’ troppo: urge un controllo dal medico.

Se invece sei diabetico e la tua glicata HbA1c è inferiore al 7% ti stai curando bene, mentre un valore più alto indica che la terapia probabilmente va modificata.

L’emoglobina glicata è la storia della tua glicemia negli ultimi mesi.

Come si misura l’emoglobina glicata in farmacia?

L’esame richiede una piccola goccia di sangue dal dito ed è indolore ed è importante venire al mattino a digiuno dalla sera prima.

Il risultato che si ottiene indica se la glicemia recente degli ultimi mesi è buona o frequentemente elevata, ma l’unità di misura dell’emoglobina glicata non ti indica in maniera chiara quali possono essere stati i valori precisi della glicemia quotidiana.

Il test quindi nel diabetico non sostituisce la misurazione settimanale della glicemia.

Come tutti i test che puoi fare liberamente da noi in farmacia a Cavaria valutiamo con te il risultato spiegandotelo, ma per ulteriori accertamenti o per valutare una terapia è indispensabile il parere del medico.

digiuno

L’esame va fatto il mattino a digiuno.

icona - prenotazione

È necessaria la prenotazione.

icona - esito immediato

Il risultato si ha in pochi minuti.

icona - costi

Il costo è € 13,90.

Blog della Farmacia Nobili

Tampone rapido fai da te: la guida per non sbagliare

In questo articolo parleremo di: Tampone fai da te: come usarlo senza sbagliareI tamponi rapidi: come funzionano?I tempi del virusI tempi del testIl tampone fai...

La malnutrizione nell’anziano: un problema invisibile

In questo articolo parleremo di: Malnutrizione nell’anziano e invecchiamentoI cambiamenti dell’etàI cambiamenti fisiologici nell’anzianoLe cause della malnutrizioneLa dieta ideale e quella realeLe conseguenze di una...

Legumi nella dieta: proprietà, benefici e consigli alimentari

In questo articolo parleremo di: Legumi: importantissimi per la tua dietaI benefici dei legumiCarne, salumi, formaggi: ridurli fa beneI legumi: la “carne” vegetaleFibre nei legumiUn...

Le macchie scure sul viso: perché compaiono?

In questo articolo parleremo di: Iperpigmentazione cutanea: le macchie scure sul visoMelanina: la fotoprotezione naturaleIperpigmentazione: melasma e cloasmaChe cosa causa le macchie della pelle?Protezione solare...

Paxlovid: l’antivirale contro il Covid

In questo articolo parleremo di: Paxlovid: il farmaco anti-covidCos’è il PaxlovidIl vaccino prima di tuttoQuando si usa PaxlovidLe interazioni con altri farmaciEffetti collaterali del PaxlovidIl...

Dieta Dietalab e controllo del peso

In questo articolo parleremo di: Il metodo Dietalab per il pesoDietalab e dimagrimentoPerdere la massa grassa: un lavoro difficileDieta chetogenica: fai attenzioneDietalab e massa muscolareDietalab:...

Farmaci per il raffreddore: l’armadietto di casa

Le medicine da avere a casa per l’inverno: una breve guida ai farmaci senza ricetta per le malattie da raffreddamento.

Dieta chetogenica e sovrappeso

In questo articolo parleremo di: La dieta chetogenica nel sovrappesoIl sovrappeso: non solo un fatto esteticoCos’è la dieta chetogenicaIl metabolismo energetico spiegato in due righeCaratteristiche...

Bilancia impedenziometrica: il tuo peso vero

In questo articolo parleremo di: Scopri il tuo peso con la bilancia impedenziometricaDentro al tuo pesoSapere è potereVoglio proprio vedere…Una bella storiaFai come vuoi Scopri il...