Siamo chiusi ora   |  +39 0331 217274
Holter cardiaco ECG 24 ore in provincia di Varese senza liste d'attesa
Holter cardiaco: fallo da noi subito

Holter cardiaco 24 ore senza liste d’attesa in provincia di Varese

Le malattie cardiovascolari, cioè legate al cuore e ai disturbi della circolazione del sangue, sono le più diffuse in Italia e sono anche la prima causa di morte.

Tutti conosciamo i rischi della pressione alta, meno noti sono quelli derivanti da battiti irregolari del cuore, le aritmie, che però sono spesso causa di episodi drammatici come infarto e ictus.

Misurare la pressione è semplice e si può fare in qualsiasi farmacia, ma fino ad oggi un controllo del ritmo cardiaco era più complicato; inoltre spesso ci sono liste d’attesa molto lunghe.

Nella nostra farmacia però da oltre un anno possiamo fare l’elettrocardiogramma e anche l’holter cardiaco, detto anche elettrocardiogramma dinamico secondo Holter; abbiamo a disposizione infatti apparecchi molto moderni che noi applichiamo e per poi inviare i dati a un cardiologo che li analizza e scrive il referto.

Semplice, comodo, veloce, e tra l’altro facciamo anche la misurazione della pressione sulle 24 ore (Holter pressorio).

Ma in cosa consiste l’elettrocardiogramma dinamico – Holter ECG?

Vuoi info rapide? Vai a Holter ECG: le 7 domande più frequenti

Holter ECG: un elettrocardiogramma di 24 ore

L’elettrocardiogramma normale, quello che si fa in pochi minuti dal cardiologo o nella visita per l’attività sportiva, registra per pochi istanti l’andamento del ritmo cardiaco e può scoprire irregolarità del battito che sono presenti continuamente.

Tuttavia molte aritmie non sono continue ma compaiono di colpo durante la giornata e scompaiono dopo un periodo molto breve; anche correndo subito da un cardiologo con ogni probabilità non si arriverebbe in tempo per rilevare l’anomalia.

L’holter cardiaco è fondamentale in questi casi, perché con un piccolissimo apparecchio portatile si può registrare il ritmo cardiaco per un giorno intero e scoprire quindi improvvise irregolarità del battito.

Ma cosa sono esattamente le aritmie e perché è così importante scoprirle?

Le aritmie: una breve guida.

Tutti sappiamo che il cuore funziona come una pompa e spinge il sangue portandolo a tutti gli organi, tra cui quello che richiede più energia e ossigeno di tutti, il cervello.

Anche il cuore consuma molta energia, perché batte circa 120.000 volte al giorno; durante questi battiti spinge nelle coronarie, che sono i vasi sanguigni che lo alimentano, il sangue ricco di ossigeno indispensabile per il suo duro lavoro.

Di conseguenza quando il cuore è irregolare gli organi più a rischio sono quelli che più hanno bisogno di sangue, cioé il cervello e il cuore stesso che possono correre quindi dei pericoli se il flusso sanguigno non è costante.

I tre tipi di aritmie

  • Il battito è più veloce del normale  (tachiaritmie): in queste condizioni il cuore si affatica molto e anche il sangue è pompato con minore efficacia.
  • Il battito è più lento (bradiaritmie): il sangue in questi casi può non arrivare in quantità sufficiente agli organi, e si può avere ad esempio uno svenimento (sincope).
  • Ci sono delle irregolarità improvvise o un ritmo molto disordinato, come può capitare in certe forme di fibrillazione atriale che possono provocare la formazione di coaguli di sangue (trombi) e causare ictus.

Non amiamo mai descrivere i sintomi delle malattie perché ci capitano quotidianamente persone che si sono fatte diagnosi leggendo articoli su Google: inutile dire che spesso sono totalmente sbagliate.

In caso di aritmia si possono provare palpitazioni e senso di cuore in gola (peraltro sintomi comuni anche a molte forme di ansia), dolore o malessere al torace, stanchezza molto marcata soprattutto se si fanno sforzi, dispnea (cioè respiro faticoso e ansimante), vertigini o svenimenti improvvisi.

Come si vede, si tratta di sintomi che tutti in determinati momenti possono provare senza necessariamente avere delle aritmie e non basta certo un episodio isolato per correre a fare un holter; tuttavia se questi segnali si presentano ripetutamente, consultare un medico per fare degli accertamenti è la prima mossa da fare.

Holter cardiaco: guida all’esame

L’esame prevede l’applicazione sul torace di elettrodi collegati ad un apparecchio molto piccolo che registra i

Apparecchio per Holter cardiaco
L’apparecchio Holter ECG è piccolissimo

battiti per 24 ore; il rilevatore è praticamente invisibile, non dà fastidio e non emette suoni o rumori di alcun tipo.

Dopo 24 ore si torna in farmacia, stacchiamo tutto e inviamo i dati al cardiologo che analizza i dati e prepara il referto.

Con i nostri orari attuali, in cui il giovedì siamo chiusi, i giorni utili per l’esame sono il lunedì con rimozione dell’apparecchio il martedì, il martedì con rimozione il mercoledì e il venerdì con rimozione il sabato.

Calcolare circa 15 minuti per l’applicazione e altrettanti il giorno dopo per il distacco dell’apparecchio e il controllo della corretta registrazione dei dati prima dell’invio.

Il costo è di € 70,00 con il referto pronto in cinque giorni, ma in caso di urgenza si può richiedere la refertazione rapida in 24 ore che costa € 90,00; l’esame è a pagamento anche se si hanno esenzioni in quanto l’ASL non ci rimborsa l’esame.

Holter ECG: le 7 domande più frequenti

  • A cosa serve l’holter cardiaco? E’ molto utile per rilevare aritmie del cuore pericolose per la salute; grazie alla registrazione del ritmo cardiaco per 24 ore è possibile scoprire variazioni del ritmo improvvise anche se di breve durata.
  • Quali sono i vantaggi di farlo in farmacia? Non ci sono liste di attesa ed è affidabile come quello fatto in un centro medico perché inviamo i dati a uno specialista cardiologo che li controlla e scrive il referto.
    Noi abbiamo seguito un corso per l’utilizzo corretto degli apparecchi e nel 2019 abbiamo fatto più di 150 esami di cardiologia tutti andati a buon fine.
  • L’esame è doloroso o fastidioso? No, bisogna però tenere per 24 ore sul torace degli elettrodi adesivi collegati al rilevatore; l’apparecchio è piccolo come un accendino e non si vede.
    Durante le 24 ore dell’esame non si possono fare bagno o doccia e sono consigliati indumenti comodi.
    Si possono svolgere tutte le normali attività, anche se lavori o esercizi fisici intensi potrebbero provocare un distacco di uno o più elettrodi.
  • E se si stacca un elettrodo? Se l’adesivo tiene ancora si può riposizionare da soli nel punto esatto in cui era stato applicato; chiamaci comunque per avere istruzioni precise.
  • Bisogna prenotarlo? Consigliamo di telefonare prima all 0331 217274 per concordare il giorno dell’applicazione; la ricetta del medico non è necessaria.
  • Quanto costa l’Holter cardiaco? L’esame costa 70,00 euro col referto entro cinque giorni, 90,00 euro per referto urgente in 24 ore; la spesa è detraibile fiscalmente.
    Se si ha un’esenzione totale si dovrà pagare lo stesso la cifra intera perché la mutua a noi non rimborsa questi esami.
  • Ma il referto lo fa un cardiologo? Come già detto noi applichiamo gli apparecchi ma poi inviamo i dati al cardiologo che prepara il referto; inoltre se il medico riscontra una situazione di pericolo immediato ci chiama subito per avvertire il paziente.

In conclusione, noi ti offriamo un servizio accurato e molto veloce che ti permette di ricevere in fretta un referto firmato da un cardiologo.

E in tante situazioni non perdere tempo è la cosa più importante.

 

Articolo scritto dal Dr. Gabriele Nobili l’11 dicembre 2019

Farmacia Nobili Cavaria – a 5 minuti da Gallarate e 10 da Varese
Siamo una farmacia aperta al sabato in provincia di Varese