I solari con una marcia in più

Protezione solare: i prodotti più innovativi

Parlare di solari fa pensare al mare, alle spiagge e ai mesi caldi di luglio e agosto.

In realtà le giornate assolate compaiono già in primavera e negli ultimi anni ci sono capitate frequentemente persone che, dopo un fine settimana primaverile di bel tempo, arrivano il lunedì in farmacia ustionate.

L’idea che i raggi solari siano meno intensi, il pensiero che apparire abbronzati tutto l’anno faccia sembrare più belli e in salute, la convinzione che il solare non faccia abbronzare sono tutte credenze profondamente sbagliate che possono portare a conseguenze molto pericolose.

Tutti sanno ormai che il sole può causare danni anche molto seri, che possono arrivare fino al tumore della pelle detto melanoma; tra il 2013 e il 2017 i casi in Italia sono aumentati moltissimo (+ 34%) e anche l’età dei malati sta scendendo, visto che un caso su cinque è sotto i 40 anni.

E’ provato che una delle cause principali del melanoma è il danno causato dalle radiazioni solari che comunque, anche quando non causano danni così seri, lasciano segni indelebili sulla pelle.

L’invecchiamento della pelle da sole dovrebbe essere noto a tutti, e l’esempio limite sono i volti dei pescatori.
Molti amanti dell’abbronzatura, che spesso usano protezioni basse nella speranza di diventare più scuri, si ritrovano con rughe e segni profondi causati dal sole.

La soluzione a molti di questi problemi dovresti conoscerla: è la protezione solare, sempre più indispensabile tutto l’anno, anche in città, quando usciamo di casa, durante una gita domenicale, fatta usando protezioni elevate che ti proteggano adeguatamente.

Proteggersi è obbligatorio

Forse ti ricorderai che anni fa la cintura di sicurezza non la usava nessuno, poi con l’obbligo abbiamo cominciato di malavoglia, ora però non ne faremmo più a meno perché ci protegge.

Non c’è nessun obbligo di usare un solare, ma non ti pare stupido correre dei rischi inutili?

Ricorda poi che un filtro solare è ancora più indispensabile se ci sono queste condizioni:

    • Macchie cutanee, frequenti dopo i 50 anni ma anche in gioventù se si usa la pillola anticoncezionale, in gravidanza e con alcuni farmaci.
  • Nei: ricordati anche di tenerli sotto controllo, facendo periodicamente una mappatura e una visita dermatologica, in particolare se cambiano forma, colore o aspetto.
    • Cicatrici: frequentemente al sole diventano più scure causando macchie.
  • Danni cutanei: piccole macchie in rilievo, con pezzetti di pelle che si staccano e crosticine: se da un po’ di tempo avete qualcosa di simile sulle zone più esposte come viso, fronte, mani fatevi subito visitare.

Le creme solari, associate solo alle vacanze e spesso acquistate solo in base al prezzo più conveniente, devono essere invece scelte ponendosi delle domande semplici ma fondamentali:

  • A cosa mi servono: per un fine settimana al mare o per un uso quotidiano contro l’invecchiamento cutaneo?
  • Che tipo di pelle ho: ci sono nei, macchie, cicatrici? L’eritema solare mi capita spesso?
  • C’è una storia nella mia famiglia di nei, lesioni della pelle come le cheratosi attiniche, tumori cutanei?

Ad alcune di queste domande rispondiamo in questo articolo, per quelle più impegnative la persona a cui affidarsi è il dermatologo.
In ogni caso ricorda però questa frase:

LA SCELTA DEL SOLARE NON E’ UNA COSA BANALE

O, detto in altro modo: informati prima di acquistare e non farti incantare solo dalle offerte.

Più sole, più rughe

In questo articolo ti diamo informazioni presentandoti i prodotti ISDIN.
Se non li hai mai sentiti sappi che sono solari molto prescritti dai dermatologi, perché la linea è molto completa e comprende:

  • Prodotti a protezione molto maggiore di 50 (si arriva a UVA 100 ad esempio in Eryfotona o Fotoultra ISDIN) per problemi particolari, come nei o danni cutanei; qui non ne parleremo perché è il dermatologo che deve prescriverli, ma sappi che li abbiamo.
  • Solari: la linea comprende protezioni elevate (fattore 50) con formulazioni molto interessanti, come lo spray trasparente resistente all’acqua che si può mettere su pelle bagnata: ideale per bambini o chi fa sport acquatici e sta a lungo in acqua.
  • Podotti cosmetici con filtro solare e integratori antiradicali liberi: qui lo scopo è prevenire l’invecchiamento della pelle causato dal sole, ed è di questo che parliamo qui.

Come già detto in un precedente articolo ci sono diversi tipi di radiazione solare: UVA, UVB, IR (infrarossi).
L’insieme di questi raggi crea uno stress molto pesante per la pelle, perché gli UVB colpiscono lo strato più superficiale, mentre UVA e gli IR vanno molto in profondità.
Le conseguenze sono scottature più o meno leggere, allergia e eritema, danno profondo e quindi invecchiamento precoce, lesioni anche molto pericolose causate dal sole.
A questo punto la frase iniziale dell’articolo è chiara:

La protezione solare è sempre più indispensabile tutto l’anno.

Solare o intonaco?

E’ il problema di molti prodotti: più si sale di fattore di protezione più la crema diventa densa, noiosa da stendere e lascia una patina biancastra.
Ma è sempre così? No.

Isdin solare Age Repair
Crema viso antirughe con collagene, acido ialuronico e protezione 50
Foto Ultra Isdin

Un fluido leggero, che si stende in un attimo e si assorbe subito.
Tre azioni importanti:

  1. Protezione solare 50
  2. Anti age con collagene, acido ialuronico, coenzima Q10
  3. Riparazione con DNA repairsomes

Perché usarlo?

L’80 % dell’invecchiamento della pelle è causato dalla radiazione solare.
Foto Ultra unisce la massima protezione a una texture leggera, che non unge e che è una base perfetta per il trucco, a cui è aggiunta l’azione intensiva antitughe.
Non una crema solare quindi ma un antirughe con protezione 50 che può essere usata anche sul contorno occhi.

Sunbrush Isdin
La polvere colorata con protezione solare 30
Sunbrush Mineral

Una polvere trasparente con pennello incorporato.
Tre azioni importanti:

  1. Alta protezione UVA/UVB fattore 30
  2. Riduce la visibiltà delle rughe, si applica sopra il trucco e uniforma il viso,
  3. Lascia respirare la pelle, leggera, invisibile, azione opacizzante

Perché usarlo?

La protezione solare sempre a portata di mano, tascabile e pronta all’uso.
Ideale per l’uso in città, uniforma il viso, nasconde le rughe, protegge dall’inquinamento.
Si usa sopra la crema viso e il trucco abituale

Foto Ultra ISDIN e Sunbrush Mineral ISDIN sono nati per un uso quotidiano,
per la prevenzione del fotoinvecchiamento cutaneo
Per esposizioni prolungate e continuate, come succede in vacanza, usate prodotti più specifici

Altro che betacarotene!

Sun Isdin capsule
Antiossidanti concentrati contro l’invecchiamento da sole

Di capsule per l’abbronzatura ce ne sono di tutti i tipi e prezzi.
Ma questo NON E’ un semplice prodotto per abbronzarsi.

Sun ISDIN

La massima concentrazione di antiossidanti.
Tre azioni importanti:

  1. Aiuta a difendere la pelle dal danno solare
  2. Previene l’invecchiamento da sole
  3. Favorisce la salute di pelle e occhi

E’ ideale anche in caso di eritema, macchie cutanee, vitiligine.

 

Con ISDIN abbiamo voluto affiancare agli ottimi solari Bionike che già trattiamo dei prodotti che offrano il massimo dell’innovazione per la protezione solare.

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo!

Leggi anche…

Farmacia Nobili Cavaria – a 5 minuti da Gallarate e 10 da Varese
Siamo una farmacia aperta al sabato in provincia di Varese