Siamo chiusi ora   |  +39 0331 217274
Bilancia impedenziometrica: misura la tua vera massa grassa
Bilancia impedenziometrica: il tuo peso vero.

Il Dr. Lorenzo Galvani, esperto di nutrizione, ci parla della bilancia impedenziometrica e di quanto è importante per il raggiungimento della forma fisica ideale.

Bilancia impedenziometrica:
l’analisi che va oltre il peso

Dott. Lorenzo Galvani – Biologo Nutrizionista
Email: dottor.galvani@gmail.com

La bilancia bioimpedenziometrica è un utile strumento che permette di determinare la composizione corporea di un soggetto (percentuale di massa grassa, massa magra e acqua totale).
Ma perché è importante conoscere queste informazioni?

La semplice misura del peso non è una informazione sufficientemente approfondita: infatti, un soggetto può pesare 70kg ma essere estremamente sportivo, avere una bassa percentuale di massa grassa e una buona massa magra (quindi anche una buona massa muscolare).
Un soggetto dello stesso peso, può avere abitudini alimentari sbagliate ed essere sedentario, avere quindi una scarsa massa muscolare e al contrario un massa grassa eccessiva.
Sebbene il peso sia lo stesso, lo stato di salute dei due individui è ben diverso.
Conoscere quindi la composizione corporea può rappresentare un punto di partenza fondamentale per migliorare la propria salute.

A chi può essere utile una analisi di questo tipo?

Ad esempio, ad una donna in menopausa.
I cambiamenti ormonali che si susseguono nel periodo precedente e subito successivo alla menopausa determinano anche un cambiamento della distribuzione adiposa, con una tendenza verso una struttura fisica di tipo androide (distribuzione del grasso “ a mela”), cioè a livello della cintura.
Monitorare la composizione corporea in questo periodo è importante, perché l’adiposità addominale è associata ad un rischio maggiore di insorgenza di malattie cardiovascolari e diabete.

Un altro esempio, è la persona anziana.
Con l’avanzare dell’età si assiste ad un cambiamento del nostro corpo, spesso in senso peggiorativo.
Durante l’invecchiamento aumento la massa lipidica, si riduce la massa muscolare e la massa ossea.
Oltre a ciò, diminuisce l’acqua corporea totale anche a causa del minor senso della sete che caratterizza l’anziano.
La carenza di massa muscolare è detta sarcopenia, mentre la carenza di massa ossea osteopenia, ed entrambe sono associate ad un peggioramento della salute in generale e della prestazione fisica.
Verificare la propria composizione corporea con l’avanzare dell’età permette di attuare le migliore strategie per invecchiare in salute: migliorare la nostra alimentazione quotidiana, aumentare l’attività fisica, e ricorrere, se necessario, a integratori alimentari specifici.

Un ultimo caso che vorrei descrivervi in cui può essere preziosissima questa analisi è nel dimagrimento.
Quando una persona si affida ad un nutrizionista per dimagrire, è importante capire se il calo del peso interessa la massa grassa o la massa magra.
Una piano dietetico corretto, abbinato ad una adeguata attività fisica farà diminuire la massa grassa corporea, e preservare la massa muscolare, migliorando così la composizione corporea e la salute della persona.
Monitorare regolarmente questi parametri permette di verificare l’adeguatezza del piano dietetico, e di attuare modifiche se necessario.

Concludendo, la bilancia impedenziometrica è utilissima in molte situazioni, permette di monitorare come cambia il nostro corpo con il passare del tempo e quando sottoposto a stimoli diversi (attività fisica, piano dietetico ecc.).
In questo modo, possiamo pianificare precise strategie finalizzate al miglioramento della nostra salute, prevendendo l’obesità e la sarcopenia.

Per avere più info leggi anche: Bilancia, peso e sovrappeso

Se è piaciuto questo articolo condividilo !

Farmacia Nobili Cavaria – a 5 minuti da Gallarate e 10 da Varese
Siamo una farmacia aperta al sabato in provincia di Varese